Come arredare il salotto o la cucina con un angolo bar

calici con vinoSe lo spazio che hai a disposizione nel tuo appartamento è limitato, non è necessario creare un vero e proprio bar, con tanto di bancone e sgabelli alti. Basta allestire un piccolo angolo nel vostro salotto, in cucina oppure nella taverna e il gioco è fatto. Se lo spazio è davvero molto ristretto, rispolvera un vecchio carrello in stile vintage e trasformalo in un mobiletto da caffè. Dotato di rotelle, lo potrai spingere fino in camera da letto e regalarti una colazione in camera degna dei migliori hotel. Basterà appoggiare alcune tazzine e una macchina per il caffè espresso sul ripiano più in alto, dedicando il piano sottostante alle varie aggiunte che si vorranno dare al proprio caffè, come latte o spiriti. In alternativa, potete utilizzare questo ripiano per un mini-frigo dove disporre le bibite e birre preferite.

Con un tavolo e uno scaffale si può invece allestire un piccolo pub in casa propria. Se sei un’amante della birra, recupera una spillatrice da installare sopra il tavolo in legno. Sotto di esso posiziona i fusti ed ecco che il mobile bar è creato. Per finire, sullo scaffale alle tue spalle disponi tutti i tipi di bicchieri e assicurati che ci sia l’immancabile macchinetta per il caffè.
Anche una credenza in cucina può essere trasformata in un mobile bar moderno senza difficoltà. Posiziona sul ripiano le tazzine e la macchina da caffè e lascia che le altre tazze e bicchieri siano ben visibili dalle ante in vetro dello scaffale. Nei cassetti sotto il ripiano potrai riporre i cucchiaini e le varie posate necessarie.
Se invece lo spazio a disposizione è maggiore, puoi pensare a organizzare un vero e proprio angolo bar, con bancone, sgabelli da bar, uno spazio dove organizzare bottiglie e bicchieri, scaffali per il vino, acqua corrente e magari anche una parete dove appendere una TV per godersi le partite in compagnia.

 

Che stile dare al proprio angolo bar?

Prova a pensare allo stile che circonda il tuo angolo bar, in modo da creare una certa armonia tra gli spazi. Pensa poi a un tema intorno a quale sviluppare il design e scegliere i mobili bar: ogni spazio bar può avere il suo stile e tu non devi fare altro che sapere ciò che fa per te e quale si sposa meglio con quello del tuo appartamento. Bancone e scaffale in legno bianco daranno al tuo angolo bar un senso di eleganza. Per dare un tocco chic al tutto, basterà sfruttare il classico contrasto bianco e nero tra il design del mobile e le stoviglie. Se sei invece un amante dei pub, un bancone in legno massello corredato da sgabelli è ciò che fa al caso tuo. Il colore scuro del legno darà un tocco inglese all’arredo. L’illuminazione gioca un ruolo fondamentale nell’atmosfera del tuo angolo bar: luci soffuse lo renderanno uno spazio intimo e accogliente, mentre luci più forti e faretti daranno una ventata di energia e vivacizzeranno l’ambiente.

Una volta arredato il tuo spazio bar in casa, non ti resta che rifornire la tua riserva di vini, liquori e quant’altro, perché un mobile bar senza un’ampia scelta di alcolici e bevande, rimane solo un semplice mobile!

Articolo tratto da:   http://www.houzz.it/photos/angolo-bar